Lonely Traduction Chanson Justin, Kalash Feat Tiitof Parole, Grèce Foot Résultat, Forfait Las Vegas Air Canada, La Plus Grande Compagnie Aérienne Du Monde 2020, Fidesio Agence Web, Météo Santorin Août, Isabelle Carré Parents, De Manière écrite Synonyme, Bosphore Kebab Menu, Musées Royaux Des Beaux-arts De Belgique Logo, " />Lonely Traduction Chanson Justin, Kalash Feat Tiitof Parole, Grèce Foot Résultat, Forfait Las Vegas Air Canada, La Plus Grande Compagnie Aérienne Du Monde 2020, Fidesio Agence Web, Météo Santorin Août, Isabelle Carré Parents, De Manière écrite Synonyme, Bosphore Kebab Menu, Musées Royaux Des Beaux-arts De Belgique Logo, " />

rapport amnesty international maroc

Par

rapport amnesty international maroc

Le grandi proteste esplose in Libano a ottobre, che hanno portato alle dimissioni del governo e iniziate in modo ampiamente pacifico, sono state in diverse occasioni affrontate col ricorso alla forza illegale ed eccessiva da parte delle forze di sicurezza, che non sono intervenute in modo efficace per proteggere i manifestanti pacifici da attacchi dei simpatizzanti di gruppi politici rivali. Amnesty International advarer om, at vi i 2017 har udsigt til en kaotisk og farlig verdensorden, hvor de mest magtfulde nationer forfølger snævre nationale interesser fremfor internationalt samarbejde. Toujours en octobre, le Conseil de sécurité de l’ONU a renouvelé pour un an le mandat de la Mission des Nations unies pour l’organisation d’un référendum au Sahara occidental (MINURSO), sans y ajouter de composante sur les droits humains. En octobre, le Conseil national des droits de l'homme a recommandé la dépénalisation des relations sexuelles entre adultes non mariés. Nel 2019 migliaia di persone hanno deciso con coraggio di combattere contro le ingiustizie in prima persona esercitando il loro legittimo diritto alla libertà di espressione pacifica. Difendi i diritti umani. Le proteste in Medio Oriente e in Africa del Nord hanno rispecchiato quelle di altre parti del mondo, come Hong Kong, Cile e Sudan. Amnesty International ha registrato prigionieri di coscienza in 12 paesi e 136 arresti nei confronti di persone che avevano espresso pacificamente le loro opinioni online. Solo in Iraq e Iran, i proiettili veri in dotazione alle forze di sicurezza hanno ucciso centinaia di manifestanti e ne hanno feriti migliaia. Marocco e Sahara Occidentale: libertà d'espressione, tortura, diritti delle donne, tutte le violazioni raccontate nel Rapporto annuale 2016. Presentato online il Rapporto 2019-2020 di Amnesty International. Le autorità di Rabat hanno spiegato in un comunicato stampa di aver ricevuto oggi Mohamed Sektaoui, Direttore di Amnesty International in Marocco, e hanno espresso sorpresa per le accuse contenute nell’ultimo rapporto di questa Organizzazione, datato 22 giugno 2020, menzionando i contatti con le autorità marocchine prima della sua pubblicazione. Le autorità marocchine hanno confutato le accuse contenute nell’ultimo rapporto di Amnesty International (Ai), invitando quest’ultima a fornire prove a sostegno delle sue affermazioni. L’Arabia Saudita ha introdotto la riforma, da tempo sollecitata, del sistema del guardiano maschile ma cinque difensore dei diritti umani hanno continuato a rimanere in carcere per tutto il 2019. From June onwards, the Polisario Front, which administers camps in Algeria for refugees from Western Sahara, detained at least two critics while an investigating judge explored treason and other charges against them. I limitati progressi relativi ai diritti delle donne, ottenuti dopo anni di campagne da parte dei movimenti femminili locali, sono stati oscurati dalla continua repressione ai danni delle difensore dei diritti umani, soprattutto in Iran e in Arabia Saudita, e dalla complessiva mancata eliminazione dell’ampia discriminazione contro le donne. Lo scopo di Amnesty International è quello di promuovere, in maniera indipendente e imparziale, il rispetto dei diritti umani sanciti nella Dichiarazione universale dei diritti umani e quello di prevenirne specifiche violazioni. Il Marocco contro Amnesty International “Vogliamo le prove del vostro rapporto” Al centro del caso l'accusa di presunto spionaggio nei confronti di un giornalista marocchino Si fa sempre più aspra la contrapposizione tra il Marocco e Amnesty International sulla vicenda del giornalista marocchino che sarebbe stato al centro di una presunta operazione di spionaggio. Dalle ricerche di Amnesty International è emerso che due difensori dei diritti umani del Marocco sono stati spiati grazie a un software sviluppato dall’azienda israeliana NSO Group, che già in precedenza era stato usato contro attivisti dell’Arabia Saudita e degli Emirati Arabi Uniti e anche nei confronti di un impiegato di Amnesty International. AMNESTY INTERNATIONAL RAPPORTO 2012 LA SITUAZIONE DEI DIRITTI UMANI NEL MONDO AMNESTY INTERNATIONAL SEZIONE ITALIANA 1_INTRODUZIONE_amnesty 2012 10/05/12 12.14 Pagina 1. Le autorità del Medio Oriente e dell’Africa del Nord hanno impiegato una serie di tattiche per reprimere l’ondata di proteste, arrestando arbitrariamente migliaia di manifestanti e in alcuni casi ricorrendo alla forza eccessiva e letale. Il Marocco respinge un rapporto di Amnesty sul presunto spionaggio del giornalista Omar Radi. Se chiudi questo banner acconsenti all’uso dei cookies. Uno sguardo sulla condizione dei diritti umani nel mondo. In Iraq, dove le vittime sono state quasi 500, i manifestanti hanno mostrato una formidabile resilienza sfidando proiettili veri, cecchini e gas lacrimogeni per uso militare sparati da corta distanza e che, in questo modo, hanno causato gravissime ferite. Il rapporto annuale di Amnesty International 2016-2017 fotografa lo stato dei diritti umani nei 159 paesi e territori del mondo. Oltre a reprimere le manifestazioni pacifiche nelle strade, i governi del Medio Oriente e dell’Africa del Nord hanno continuato a prendere di mira coloro che esercitavano il diritto alla libertà di espressione sulla Rete. Se chiudi questo banner acconsenti all’uso dei cookies. Amnesty International – Sezione Italiana OdV (Via Goito 39, 00185 Roma), in quanto Organizzazione di Volontariato iscritta al Registro della Regione Lazio con determina D-1827 del 19/5/2004 – Tel 064490210 Fax 064490222 – email [email protected] – Benefici fiscali. “Lo sconvolgente numero di manifestanti uccisi in Iraq e in Iran spiega bene fino a che punto i governi di quei paesi sono stati disposti ad arrivare pur di ridurre al silenzio ogni forma di dissenso. Alcuni stati del Golfo hanno annunciato riforme per migliorare la protezione dei diritti dei lavoratori migranti. The Polisario Front failed to ensure that those responsible for committing human rights abuses in the camps in previous decades were brought to account. Le migliori offerte per Amnesty International – Marocco 1982 sono su eBay Confronta prezzi e caratteristiche di prodotti nuovi e usati Molti articoli con consegna gratis! E nei Territori palestinesi occupati, le forze di sicurezza hanno continuato a usare, incontrastate, la forza eccessiva e letale durante le manifestazioni“, ha sottolineato Philip Luther, direttore delle ricerche di Amnesty International sul Medio Oriente e l’Africa del Nord. Armed groups continued to perpetrate attacks against civilians, with at least, according to UN figures, 450 civilians killed during the year, including over 150 children in the first six months. Solo in Iraq e in Iran, l’uso della forza letale da parte delle autorità ha provocato la morte di centinaia di manifestanti; in Libano le forze di polizia hanno disperso le proteste ricorrendo a una forza illegale ed eccessiva; in Algeria, il giro di vite nei confronti delle manifestazioni ha causato arresti e procedimenti giudiziari di massa. “Il fatto che i governi del Medio Oriente e dell’Africa del Nord abbiano avuto un approccio da ‘tolleranza zero’ nei confronti dell’espressione pacifica delle opinioni sui social media la dice lunga su quanto temano il potere delle idee in grado di cambiare la narrativa ufficiale. Amnesty International è indipendente da qualsiasi governo, ideologia politica, interesse economico o credo religioso ed è sovvenzionata principalmente dai propri soci e da libere donazioni. Alcuni governi hanno usato tecniche ancora più sofisticate di sorveglianza online per prendere di mira i difensori dei diritti umani. According to the UN, during the first semester, at least 250 civilians were killed in the Mopti region. L’edizione di oltre 200 pagine realizzata dalla sezione italiana dell’ong, oltre a proporre la traduzione delle cinque panoramiche regionali realizzato dal segretariato internazionale, analizza… Tra questi il Qatar, che ha promesso l’abolizione del sistema dello sponsor (kafala) e di rendere più semplice ai migranti l’accesso alla giustizia. 03031110582 Fa fede il … Amnesty International – Sezione Italiana OdV (Via Goito 39, 00185 Roma), in quanto Organizzazione di Volontariato iscritta al Registro della Regione Lazio con determina D-1827 del 19/5/2004 – Tel 064490210 Fax 064490222 – email [email protected] – Benefici fiscali. Migliaia sono state anche le persone arrestate, molte delle quali sottoposte a sparizione forzata e a tortura. Browse our research and campaigning across the world, with all the latest news, blogs, and reports. Chiediamo il rilascio immediato e incondizionato di tutti i prigionieri di coscienza e che cessi la persecuzione contro chi esprime critiche pacifiche e coloro che difendono i diritti umani“, ha concluso Luther. Amnesty International ha svolto ricerche su 142 di essi, giungendo alla conclusione che nel 2014 la tortura viene praticata ancora da 79 paesi. Facebook is showing information to help you better understand the purpose of a Page. In Egitto l’inatteso scoppio di proteste, a settembre, ha colto di sorpresa le autorità che hanno poi reagito operando oltre 4000 arresti. Marocco Un nuovo rapporto di Amnesty International denuncia l’uso di numerose tecniche di tortura da parte delle forze di sicurezza del Marocco per estorcere “confessioni” e ridurre al silenzio attivisti e dissidenti: dai pestaggi alle posizioni dolorose, dal soffocamento all’annegamento simulato, dalla violenza fisica a quella psicologica. Scopri Rapport 1983 di Amnesty International: spedizione gratuita per i clienti Prime e per ordini a partire da 29€ spediti da Amazon. Queste persone hanno fatto vedere che non saranno ridotte al silenzio dai loro governi“, ha dichiarato Heba Morayef, direttrice di Amnesty International per il Medio Oriente e l’Africa del Nord. Page Transparency See More. ... le stesse che nei giorni scorsi hanno respinto un rapporto stilato da Amnesty International. In that period, more than 85 per cent of deadly attacks against civilians took place in Mopti Region. Nonostante l’impunità perdurante e diffusa in tutto il Medio Oriente e l’Africa del Nord, Amnesty International ha registrato piccoli ma storici passi avanti verso l’accertamento delle responsabilità per le violazioni dei diritti umani del passato. Per quanto riguarda l’Iran, resoconti credibili indicano che dal 15 al 18 novembre, per stroncare le proteste nate dall’aumento del prezzo della benzina, le forze di sicurezza hanno ucciso oltre 300 manifestanti e ne hanno feriti migliaia. Amnesty International è un'organizzazione non governativa internazionale impegnata nella difesa dei diritti umani. In prima persona. Anche Giordania ed Emirati Arabi Uniti hanno annunciato riforme in quella direzione.

Lonely Traduction Chanson Justin, Kalash Feat Tiitof Parole, Grèce Foot Résultat, Forfait Las Vegas Air Canada, La Plus Grande Compagnie Aérienne Du Monde 2020, Fidesio Agence Web, Météo Santorin Août, Isabelle Carré Parents, De Manière écrite Synonyme, Bosphore Kebab Menu, Musées Royaux Des Beaux-arts De Belgique Logo,

À propos de l’auteur